Skill&Music | Diana Damrau
190
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-190,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.5.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,transparent_content,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Diana Damrau

Dotata di un timbro unico e di una intensa presenza scenica, Diana Damrau è tra gli ospiti più amati dai teatri d’opera e sale da concerto di tutto il mondo. Originaria di Günzburg an der Donau, in Baviera, ha affrontato un vastissimo repertorio di opere in pochi anni dal suo debutto a Würzburg: Die Zauberflöte (Regina della Notte), Le nozze di Figaro (Susanna), Die Entführung aus dem Serail (Konstanze), Ariadne auf Naxos (Zerbinetta), Rigoletto (Gilda), Hänsel und Gretel (Gretel), Der Rosenkavalier (Sophie), La Fille du régiment (Marie), Don Giovanni (Donna Anna), Manon di Massenet, Die Fledermaus (Adele), Il barbiere di Siviglia (Rosina), L’elisir d’amore (Adina), Le Comte Ory (Adèle), solo per citarne alcune. Acclamata “miglior soprano di coloratura al mondo” dal «New York Sun», è stata anche protagonista di varie prime mondiali: Der Riese vom Steinfeld di Cerha, A Harlot’s Progress di Iain Bell e 1984 di Lorin Maazel. La sua spettacolare interpretazione nel ruolo di protagonista de L’Europa riconosciuta di Salieri, in occasione della riapertura del Teatro alla Scala di Milano nel 2004, le è valso un trionfo di critica e pubblico. Insignita del premio “Best Female Singer” all’Opera International Awards del 2014, Diana Damrau ha continuato nelle ultime stagioni a dimostrare la sua versatilità e fine tecnica vocale, cimentandosi in ruoli come Philine (Mignon), Elvira (I puritani), Linda di Chamounix, Amina (La sonnambula), tre ruoli di soprano ne Les contes d’Hoffmann, Violetta (La traviata) e Léïla (Les pecheurs des perles). Nei panni di una dolente Violetta Valery ha inaugurato la stagione 2013-2014 del Teatro alla Scala. Tra il 2014 e il 2015 ha interpretato da protagonista Lucia di Lammermoor alla Bayerische Staatsoper e poi a Milano, calandosi in una toccante interpretazione scenica ed esibendo una mimica e un virtuosismo impressionanti. Il 30 aprile 2015 ha celebrato l’apertura di Expo in Piazza Duomo a Milano con un fastoso concerto in mondovisione insieme a Lang Lang e Andrea Bocelli. Di pregio sono anche le sue esecuzioni di Lieder e recital al fianco di pianisti come Helmut Deutsch, Julius Drake e Matthias Lademann. Beatrix Conrad ha realizzato un documentario su di lei, intitolato Diana Damrau- Diva Divina, che è andato in onda su Arte nel febbraio 2011. È artista esclusiva per EMI (ora Erato), con cui ha già registrato Arie di Bravura, Donna, COLORaturaS, Poesie, Fiamma del Belcanto e diverse opere liriche, che hanno riscosso prestigiosi riconoscimenti.

diana-damrau.com

rappresentanza per l'italia