Skill&Music | Michele Mariotti: Teatro Manzoni di Bologna
51491
post-template-default,single,single-post,postid-51491,single-format-standard,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.5.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,transparent_content,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Michele Mariotti: Teatro Manzoni di Bologna

Dopo i concerti a Torino e Bergamo, Michele Mariotti, torna a dirigere la “sua” orchestra giovedì 5 novembre al Teatro Manzoni di Bologna (ore 20:30), con un programma incentrato su due celebri pagine fondamentali del repertorio tedesco, nelle quali debutta.

Nella prima parte, insieme al pianista Roberto Cominati, sarà interprete del Concerto n. 1 in re minore op. 15 di Johannes Brahms. Nella seconda, della Sinfonia n. 6 in fa maggiore op. 68 “Pastorale” di Ludwig van Beethoven.

“Continuo il percorso nel sinfonismo beethoveniano – sottolinea il direttore pesarese -accostando la ‘Pastorale’, così sognante e metafisica, ad un altro monumento musicale, anch’esso con strutture e dimensioni sinfoniche, quale il Primo Concerto per pianoforte e orchestra di Brahms in cui, dopo il poderoso inizio, l’autore sceglie un clima espressivo più raccolto e sognante, fino a lasciare il campo ai più intimi e dolci slanci lirici del secondo movimento.”