Skill&Music | Maria José Siri: Madama Butterfly
52209
post-template-default,single,single-post,postid-52209,single-format-standard,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.5.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,transparent_content,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Maria José Siri: Madama Butterfly

Sarà il soprano Maria José Siri a interpretare il ruolo della protagonista nella Madama Butterfly di Puccini che inaugurerà la stagione d’opera 2016-2017 del Teatro alla Scala di Milano, il prossimo 7 dicembre. Nata in Uruguay ma residente da anni in Italia, Maria José Siri è stata scelta dal Direttore principale del teatro Riccardo Chailly per l’impegnativo ruolo di Cho-Cho-San.

“Sono onorata ed emozionata – dice il soprano – e già da tempo mi sto preparando per affrontare questo personaggio. Ma sono anche particolarmente felice, perché non avevo mai cantato con Riccardo Chailly, e neppure avevo mai cantato Madama Butterfly quando il Maestro, che è un sommo interprete pucciniano, mi ha ascoltata e mi ha scelta. Sono anche felice di cantare l’edizione critica dell’opera, entrando a far parte del progetto proposto da Chailly alla Scala che prevede l’esecuzione delle opere di Puccini nella loro versione originale”. Sempre diretta da Riccardo Chailly, nel gennaio 2017 Maria José Siri interpreterà la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi a Berlino, nella stagione dei Berliner Philharmoniker.

Particolarmente apprezzata nel repertorio verdiano, oltre che in quello pucciniano, Maria José Siri ha già cantato alla Scala: è stata “Aida” in due diverse produzioni, dirette rispettivamente da Daniel Barenboim e Zubin Mehta. Recentemente è stata Odabella nell’ “Attila” che ha inaugurato la stagione 2016 del Teatro Comunale di Bologna, “Tosca” al Teatro Regio di Torino, “Aida” con il Maggio Musicale Fiorentino al Festival Rostropovich di Mosca e Maddalena di Coigny nell’ “Andrea Chenier” a Tokyo.

> Teatro alla Scala