Skill&Music | TCBO: “Rigoletto”
53479
post-template-default,single,single-post,postid-53479,single-format-standard,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland-ver-1.5.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,paspartu_enabled,transparent_content,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.2,vc_responsive

TCBO: “Rigoletto”

«Come gli eroi della tragedia greca anche Rigoletto è vittima del suo stesso disegno e non può fare nulla per modificare la situazione. La vendetta, tanto evocata e desiderata, cade su di lui, trasformandolo nell’eroe tragico di una modernità sorprendente, assoluta». È Rigoletto di Verdi secondo il regista Alessio Pizzech, che firmò l’allestimento dell’opera per il Teatro Comunale di Bologna nel 2016 e che adesso lo ripropone in una versione rivista e con costumi completamente rinnovati, sempre al Comunale, dal 19 al 30 marzo 2019, e in tournée in Giappone con i complessi del TCBO dal 15 al 23 giugno.

A guidare l’Orchestra e il Coro del Teatro è chiamato il direttore d’orchestra genovese Matteo Beltrami, Direttore musicale del Teatro Coccia di Novara dal 2016, per la prima volta sul podio del teatro felsineo. Daranno voce ai ruoli principali Alberto Gazale (Rigoletto), Stefan Pop (il Duca di Mantova), Desirée Rancatore (Gilda).

> Teatro Comunale di Bologna